Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2014

Robert Heinlein torna dal passato con la denuncia dei misfatti del potere del capitale in funzione della finanza fine a sé stessa. L'assoluto come egoismo malato

Immagine
Siamo nella crisi economica mondiale degli anni '30. Il mondo è come oggi, dilaniato da una crisi che fa fallire l'economia di chi lavora, in favore della speculazione fine a sé stessa. Il giovane inquieto Heinlein ci prova con la politica, ma non gli va bene. Non demorde e scrive il suo primo libro in chiave di fantascienza: “A noi vivi”, Ma nessun editore ha il coraggio di pubblicarlo. Riceve minacce, e lui, sconfitto un'altra volta, decide di diventare comunque scrittore di fantascienza. Getta via il manoscritto, ma si scorda di averne regalato una copia ad un amico, che a sua volta lo dimentica dentro uno scatolone in garage. Gli eredi di tale persona lo scoprono, e finalmente nel 2006 il libro viene pubblicato. Cosa mai aveva di così terribile il romanzo?
Heinlein, studioso di politica economica, denuncia lo strapotere delle banche che hanno privatizzato anche la moneta. Nel libro spende tante pagine raccontando le malefatte ( di allora e di oggi) e le strategie di p…
Immagine
L'immagine di un punto immagine.

Guardo l'immagine di una bandiera, che contiene il colore rosso.
Prendo un solo punto di questo colore, è un punto di rosso.
E' rosso come il sangue, come il riflesso di un tramonto, come le labbra del mio amore.
E' rosso come le fragole, come la veste di un cardinale, come un fiore di tulipano.
E' rosso come gli occhi del diavolo, come di una ferita aperta...
E' la immagine della energia violenta, ma anche della passione.
Ma anche il colore di una banca che lavora per noi in tono rosso che sa di frutta.
Siamo salvi, siamo protetti, non dobbiamo mescolare i colori. Fermiamoci
prima di indagare troppo. Accettiamo la sua energia senza pensare.
Altri sanno come ragionare per noi, altri faranno il nostro futuro a loro immagine.
Perché ci lamentiamo? Non ci manca nulla in fondo.
A parte un po' di ansia o insicurezza perché sappiamo bene che siamo dentro un sacco,
a cui, chissà perché... siamo affezionati.
Gian Berra 2013


http://ww…

La donna veneta è la Dea che protegge da secoli la nostra identità. La vera e unica (?) è figlia di Asherah. Gian Berra

Immagine
Gian Berra 2013



La donna veneta è la Dea che protegge da secoli la nostra identità.

Sempre bella, forte, paziente la femmina veneta, Dea che protegge la nostra identità di popolo antico, fiero e tenace, attende che i maschi veneti risveglino il loro coraggio.
Paziente osserva la follia che da secoli i maligni scarafaggi dell'assoluta impotenza mettono nell'anima dei suoi figli appena nati. Non può combatterla da sola. Paziente subisce la violenza con cui lei viene derisa, sporcata, umiliata e disprezzata.
Lei, la Dea che dona la vita, e tenuta in un angolo di impotenza. Il maschio giovane veneto la cerca per sfogare la sua furia, poi la scarica ad allevare i sui figli. Poi da vecchia, la Dea baderà ai suoi nipoti con amore ancora ignorato. A lei veniva imposto un fazzoletto scuro in testa per nascondere la sua luce. Oggi il maschio veneto ha timore della sua potenza: non sa capire il suo potere.
La Dea, paziente aspetta che lui finalmente scopra le paure e l'impotenza che …

Crociera nell'infinito, di Van Vogt. La nascita del connettivismo che ci salverà dall'assoluto inganno. Gian Berra 2014

Immagine
Crociera nell'infinito, di Van Vogt. La nascita del connettivismo che ci salverà dall'assoluto inganno. Gian Berra forse già 2014...

Crociera nell'infinito, di Van Vogt. Ho letto il libro per la prima volta nel 1965 (facevo le scuole superiori a Montebelluna). Malgrado lo stile di scrittura un po' datato, è ancora bel leggibile. Si può trovare ancora nel posto che i più fortunati sanno esplorare.
La trama è la solita: un gruppo di eroi viene mandato in esplorazione, come altri, su uno spicchio di spazio. Il comando centrale della flotta imperiale si è accorto che poche navi ritornano indietro, dati i pericoli e le incognite che incontrano. Allora fanno un esperimento nuovo: Mettono, in segreto, tra i membri dell'equipaggio, un tecnico di una nuova disciplina: Il connettivismo.
Si tratta di una nuova “scienza”, la scienza delle scienze. Dare ad una persona la conoscenza “essenziale” di molte branche della scienza, con un controllo strategico-psicologico dell'ins…

La rivincita del ricciolo barocco. L'anima occidentale moderna è tornata barocca. Gian Berra 2014

Immagine
La rivincita del ricciolo barocco. (moderno)

Che bello, adesso lui si gira, mi guarda per un attimo,
poi si gira dall'altra parte e pare andar via.
Ma è un inganno, perché è là pronto a ritornare con un ammicco
che pare dispettoso.
Eccolo si è girato su sé stesso, e mi da uno sguardo appena,
e io penso che adesso mi guarderà ancora.
Ma no! Gira ancora e anche di lato, poi giù
di nuovo. Adesso pare si fermi e...
mi fissa scaltro e dispettoso, e pare mi dica:
Io rido di te, tu ne sei capace?
Continua lui: Non vedi la fortuna della abbondanza in cui nuoti in questa epoca barocca moderna di inizio del nuovo millennio? Siamo già al gennaio 2014, e nuoti inconsapevole in una abbondanza concreta che nemmeno gli antichi re e imperatori si sognavano. Hai a disposizione le biblioteche del pianeta. Puoi parlare con chi ti pare. E ancora ti crei i tuoi confini personali? Che scemo che sei, che illuso, che povero merlo che sei...
Ricordi Mozart? Anche lui era nella stessa situazione, viaggiav…

La filosofia di Hannibal Lecter.... e.... l'intento di Thomas Harris. Di Gian Berra 2014

Immagine
La filosofia di Hannibal Lecter....
e.... l'intento di Thomas Harris.

Non so se chi legge conosce la storia, perciò divago consapevolmente raccontando gli antefatti.
Thomas Harris inizia come praticante giornalista, ma lo lo soddisfa questo lavoro ed inizia a scrivere un romanzo che ancora non accenna al cannibale, ma che porta con sé qualcosa...
Poi l'autore ha una rivelazione furba e geniale. Non un romanzo solo, ma una serie di romanzi che rappresenteranno un aspetto scandaloso. Lo scandalo attira come miele l'attenzione e produrrà il successo. L'artista completo sa tener conto di tutti gli aspetti della filosofia di vita, deve cioè pensare a sviluppare la sua arte, ma deve anche vivere di soldi. Questo è lo spirito americano. Anche degli altri s'intende, ma in America è palese e senza sensi di colpa.
La sua genialità consiste nel fatto che racconterà la vicenda di Hannibal... all'incontrario.
Con i primi libri, e di seguito con i film relativi, noi non sap…

Anima Sugomi, un aiuto dall'oriente per catturare energia...

Immagine
Anima Sugomi, un aiuto dall'oriente per catturare energia..

Anima Sugomi, un simbolo orientale che l'occidente può solo annusare.
Un predatore nella posizione di caccia della sua preda, con i muscoli in tensioni pronta ad aggredire.
Così l'oriente ci regala ciò che la nostra cultura occidentale si sforza di nascondere dietro la maschera di una solidarietà onorevole, ma falsa fino al midollo.
Dietro questa maschera l'occidente nasconde la sua perversione con imbarazzo.
L'oriente, non teme di vivere anche questo aspetto dell'anima umana. Con coraggio esso dona a questa pulsione vitale la sua identità e una immagine concreta. Esso la riconosce come Dio e lo adora con rispetto.
Il team che ha creato il nuovo modello di moto Kawasaki, ha litigato per mesi, venendo anche alle mani con spintoni e pugni rabbiosi, fino a giungere, con sinergia creativa, ad un risultato condiviso. Eppure si trattava solo di elaborare una “immagine” delle sovrastrutture del modello.
Ma er…

Il nuovo libro di poesie di Gian Berra 2014: Anema veneta, anima veneta in dialetto veneto con traduzione in italiano.

Immagine
36 poesie di Gian Berra


Ecco che il libro di 36 poesie è pronto. In dialetto veneto e italiano per fare contenti tutti. Si può leggere su Scribd o anche scaricarlo gratis senza paura. 

http://www.scribd.com/doc/196942678/Anema-Veneta-Anima-Veneta-Poesie-Di-Gian-Berra-2013

 — con Filosofia Veneta - Tola Rotonda par Tutti presso Piazza San Marco, Venice.


Vedi anche il libro su nonna Maria Stramare in Berra di Segusino:

https://www.scribd.com/doc/211455147/Nonna-Maria-Stramare-in-Berra-di-Segusino-Gian-Berra-2014


https://sites.google.com/site/gianberrasite/